Ti trovi qui:-, News-Sufficiente la riorganizzazione delle attività per “Licenziare” per giustificato motivo oggettivo:

Sufficiente la riorganizzazione delle attività per “Licenziare” per giustificato motivo oggettivo:

La Suprema Corto ha riternuto  legittimo il licenziamento individuale per giustificato motivo oggettivo nei casi in cui la riorganizzazione delle attività – dettata dall’esigenza di incrementare i profitti aziendali – determini la soppressione di una posizione lavorativa.

La Suprema Corte lo fa richiamando una precedente decisione che aveva affermato il principio che «ai fini della legittimità del licenziamento individuale per giustificato motivo oggettivo, l’andamento economico negativo dell’azienda non costituisce un presupposto fattuale

Ti piace quello che vedi? Condividilo!
  • 43
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    43
    Shares
By |2018-04-08T19:10:02+00:00aprile 8th, 2018|Categories: Lavoro, News|Commenti disabilitati su Sufficiente la riorganizzazione delle attività per “Licenziare” per giustificato motivo oggettivo:

About the Author:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi