Il Tribunale di Catania -sez. Lavoro- con ordinanza del 27.06.2017, ha stabilito la piena efficacia del licenziamento di un dipendente tramite messaggio WhatsApp.
Il Giudice ha, infatti, ritenuto che questo particolare tipo di messaggio è assimilato ad un documento informatico in grado di fornire una prova certa (al pari di una PEC o di una raccomandata) dell’avvenuto invio e ricezione del messaggio.

Ti piace quello che vedi? Condividilo!
  • 41
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    41
    Shares