Home Forums Questioni Penali Richiesta soldi dopo processo penale

Stai visualizzando 1 post (di 1 totali)
  • Autore
    Post
  • Alessandro Negrini
    Partecipante
    Post totali: 1

    Buongiorno a tutti, vi racconto la mia esperienza, spero che qualcuno mi possa aiutare. Circa 8 anni fa, durante un alterco con un signore, quest’ultimo ha rimediato la frattura del setto nasale. Durante il processo penale il giudice mi ha ritenuto colpevole di lesioni e stabilito un risarcimento provvisionale di 2000 euro più 2000 euro di spese processuali, rimettendo al giudice civile la facoltà di quantificare la vera entità del danno. Io fino ad oggi non sono stato in grado di pagare il dovuto poiché disoccupato e nulla tenente. Adesso sto lavorando e sto mettendo da parte questi 4000 euro per ripagare questo debito. Qualche settimana fa mi arriva una lettera dal suo avvocato, per farla breve mi chiede 8000 euro, con la minaccia che se non dovessi darglieli, mi citerebbe in giudizio civile, prospettandomi di dover pagare 10,11,12 mila euro. Adesso io mi chiedo: è legale tutto ciò? Può un avvocato, sfruttando la sua posizione, cercare di estorcermi 8000 euro (non dovuti), con una minaccia del genere? Ho letto l’articolo della costituzione che riguarda il reato di estorsione e mi pare si avvicini molto. Ci sono gli estremi per una querela per estorsione? Grazie per l’attenzione.

Stai visualizzando 1 post (di 1 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.