Home Forums Lavoro Lavoro durante cassa integrazione COVID19

Stai visualizzando 1 post (di 1 totali)
  • Autore
    Post
  • Cristina Della Dora
    Partecipante
    Post totali: 1

    Buongiorno a tutti
    ieri il mio datore di lavoro mi ha comunicato di voler prolungare la cassa integrazione Covid2019 nel caso in cui fosse possibile farlo con il decreto Cura Italia che dovrebbe uscire a breve.
    Il problema non è questo, il problema è che ci chiede di continuare a lavorare in smart working pur essendo in cassa integrazione.
    Non lo ha mai definito un obbligo, ma dice che se non aprofittiamo oggi di quello che ci può dare lo Stato chissà fra 6 mesi come finiremo e che per il momento se possiamo lavorare in smart working (perchè proposte da fare ai clienti ci sono) è meglio aprofittarne.
    Io non sono d’accordo, sia per principio etico e morale sia perchè ci chide di fare una cosa illegale. Il problema è che sono l’unica ad essersi posta il problema perchè i miei colleghi, sapendo che il datore di lavoro integra il nostro stipendio per arrivare al 100%, non sono interessati a polemizzare; a loro basta portare il loro stipendio a casa.
    Come posso comportarmi?
    Cosa posso fare?
    A quali sanzioni vado incontro assecondando le richieste del mio datore di lavoro?
    Grazie a tutti dell’attenzione

Stai visualizzando 1 post (di 1 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.