Home Forums Proprietà Cambio destinazione d’uso e responsabilità del comune

Stai visualizzando 1 post (di 1 totali)
  • Autore
    Post
  • yegor canali
    Partecipante
    Post totali: 1

    Buon pomeriggio,
    mi trovo in questa situazione.
    Nel lontano 1993 i vicini hanno chiesto una nostra approvazione firmata sui progetti per ampliare la loro ristrutturazione.
    Questa è stata concessa. Per fare questo però hanno buttato giù un muro che non è più stato ripristinato.
    Dopo qualche anno hanno eseguito un cambio di destinazione d’uso per convertire la loro cantina in garage.
    Ora il diverbio è proprio questo: se sono stati firmati dei progetti in cui era presente una cantina, possono poi fare un cambio di destinazione d’uso senza l’autorizzazione dei vicini?
    Oltretutto il famoso muro non è più stato ripristinato e per questo motivo il comune ha concesso questo cambio. Cosa si può fare? Nel frattempo ci sono state varie cause e il giudice ha stabilito che loro potessero passare con la macchina. Ma la cosa che mi lascia perplesso è: il muro che fa da confine, come mai non è stato ripristinato? Il comune ha responsabilità in tutto questo? Si può chiedere dei datti? Grazie

Stai visualizzando 1 post (di 1 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.