Posso essere licenziata durante il periodo di prova, nonostante il mio stato di gravidanza?

La Corte ha specificato che egli, se è a conoscenza dello stato di gravidanza, deve espressamente comunicare le ragioni per cui ritiene che la lavoratrice non abbia superato il periodo di prova; in questa maniera la lavoratrice potrà controllare l’operato del datore di lavoro ed eventualmente agire in giudizio qualora ravvisi in esso un comportamento discriminatorio e quindi illecito.

Di |2018-04-06T13:32:23+02:00Aprile 6th, 2018|Categorie: |0 Commenti

In cosa consiste il “mobbing”?

In tutti quegli atteggiamenti individuati dalla psicologia del lavoro come idonei a colpire il lavoratore menomandone la capacità lavorativa e la fiducia in sé stesso sono, a parte le situazioni scolastiche della ripetizione di richiami, note di biasimo e sanzioni disciplinari, demansionamenti, sottrazioni ingiustificate di benefits o vantaggi precedentemente attribuiti, che devono presentarsi con carattere di ripetitività

Di |2018-04-06T13:30:19+02:00Aprile 6th, 2018|Categorie: |0 Commenti
Torna in cima