Quando si prescrive il diritto al risarcimento del danno provocato dalla circolazione dei veicoli?

Risposta: Il risarcimento del danno prodotto dalla circolazione dei veicoli si prescrive, ai sensi dell'art. 2947 c.c., secondo comma, in due anni. Non hanno effetto interruttivo di tale termine le trattative di componimento bonario .Tuttavia, ove il fatto che ha causato il danno venga considerato dalla legge come reato e per il reato sia stabilita

Di |2018-08-02T16:29:09+02:00Luglio 25th, 2018|Categorie: |0 Commenti

Qual è la presumibile durata di un processo per ottenere il risarcimento dei danni?

Risposta:  La durata di un procedimento giudiziario dipende essenzialmente dal tipo di Giudice dinanzi al quale la causa è stata incardinata, nonché dalle difficoltà intrinseche della questione che può richiedere una lunga fase istruttoria per la raccolta delle prove. In genere, comunque, si può affermare che un giudizio di fronte ad un Giudice di Pace

Di |2018-07-25T09:59:35+02:00Luglio 25th, 2018|Categorie: |0 Commenti

Perché alle volte è necessario esercitare un’azione giudiziaria per ottenere il risarcimento?

Risposta: L'azione giudiziaria, esercitabile quando sono trascorsi almeno 60 giorni dalla richiesta risarcitoria (90 giorni in caso di danno alla persona), si rende necessaria allorquando non si riesce ad ottenere in tutto, o in parte, il risarcimento del danno ritenuto congruo. Ciò può essere la conseguenza di una diversa valutazione della compagnia assicurativa in ordine

Di |2018-07-25T09:58:40+02:00Luglio 25th, 2018|Categorie: |0 Commenti

In cosa consiste il concorso di colpa o di responsabilità e quali sono le loro conseguenze?

Risposta:Il concorso di colpa, o di responsabilità, si ha quando il sinistro è stato causato dalla condotta di guida colposa di una pluralità di soggetti che hanno quindi contribuito, anche in misura diversa, al suo verificarsi. Il concorso di colpa viene solitamente valutato in percentuale (ad esempio, il veicolo A ha un concorso del 10%,

Di |2018-08-02T16:29:09+02:00Luglio 25th, 2018|Categorie: |0 Commenti

E’ risarcibile il mancato guadagno dipeso dalle lesioni subite nel sinistro?

Risposta: Nel caso del lavoratore dipendente, solitamente non esiste mancato guadagno, in quanto il danno cd. patrimoniale viene indennizzato dagli enti previdenziali (INPS e INAIL) che corrispondono, per un certo periodo, la retribuzione al lavoratore anche quando questi è assente dal lavoro. Possono fare eccezione gli straordinari svolti dal lavoratore, i compensi per trasferte, buoni

Di |2018-07-25T09:57:21+02:00Luglio 25th, 2018|Categorie: |0 Commenti

Cosa si intende per danno “biologico”?

Risposta: Il danno biologico, o danno alla salute, è la lesione dell'integrità psichica-fisica di un soggetto (il danneggiato) a seguito di un sinistro e si caratterizza per dover essere valutato prescindendo da ogni riferimento al reddito percepito dal danneggiato. E' un danno sempre presente ogni qualvolta si verifichi una menomazione all'integrità psico-fisica del soggetto, non

Di |2018-07-25T09:55:28+02:00Luglio 25th, 2018|Categorie: |0 Commenti

Quando si ha il concorso di colpa?

Risposta: Il concorso di colpa in materia di circolazione di veicoli è previsto al secondo coma dell'art. 2054 c.c., il quale stabilisce che nel caso di scontro tra veicoli si presume, fino a prova contraria, che ciascuno dei conducenti abbia concorso ugualmente a produrre il danno subito dai singoli veicoli.Relativamente al concorso di colpa, sussiste pertanto una

Di |2018-07-25T09:47:06+02:00Luglio 25th, 2018|Categorie: |0 Commenti

Quando si prescrive il diritto al risarcimento del danno provocato dalla circolazione dei veicoli?

Risposta: Il risarcimento del danno prodotto dalla circolazione dei veicoli si prescrive, ai sensi dell'art. 2947 c.c., secondo comma, in due anni. Non hanno effetto interruttivo di tale termine le trattative di componimento bonario .Tuttavia, ove il fatto che ha causato il danno venga considerato dalla legge come reato e per il reato sia stabilita

Di |2018-07-25T09:45:46+02:00Luglio 25th, 2018|Categorie: |0 Commenti
Torna in cima